ГлавнаяНовости ИталииКупить бар в Италии, эмигрировать в эту страну и получить вид на жительство в Италии.

Купить бар в Италии, эмигрировать в эту страну и получить вид на жительство в Италии.

 1 ноября 2011 года состоялась продажа исторического бара Гандола в Сан Рэмо. Приобрела бар в Италии при помощи «Studio Itasolare di Kramorenko Yuriy» русская семья из Ставропольского края.
 Новость о предстоящей купле-продаже бара мгновенно «облетела» город, местную и областную прессу.
 В газете «La Stampa» от 27.10.20011г. была напечатана статья о истории появления 55 лет назад и работы любимого многими местными жителями бара, в котором всегда можно было перекусить самые вкусные бутерброды в Сан Рэмо, приготовленные из качественных продуктов:
ATTIVITÀ CAMBIO DI GESTIONE DOPO MEZZO SECOLO: L'INAUGURAZIONE PREVISTA GIOVEDÌ PROSSIMO.

Bar Gandola finisce ai i russi.

Società dell'Est rileva lo storico locale, fra le prime paninoteche della Riviera.

Lo storico bar Gandola di Capò Nero, una delle prime paninoteche della Riviera, cambia gestione e finisce in mano ai russi. Le celebri tartine e i panini, le cui ricette sono finite anche in alcuni libri di cucina, hanno conquistato una società russa che, dopo lunghe trattative, ha raggiunto un accordo con i titolari dell'esercizio. Il bar, chiuso per ferie, sarà riaperto dai nuovi proprietari.

«L'inaugurazione è prevista giovedì prossimo — spiega Renato Gandola -I nostri due dipendenti, Andrea Venutoli e Gian Piero Lanciotti, sono stati assunti: saranno affiancati da due nuovi addetti, di cui uno russo. Ma anche noi resteremo a disposizione, nei primi tempi, per poi lasciare definitivamente il locale».

    
Renato Gandola ha gestito per una vita il bar, aperto nel 1956 dal padre Antonio, già barman del casinò di Sanremo. Al suo fianco la moglie Jole Stolf. «Lascio questo locale con grande tristezza», dice lei. «Io di meno», aggiunge il marito. «Non abbiamo mai fatto un viaggio o preso l'aereo. Mai un weekend libero — affermano — La crisi non ci ha sfiorato: il lavoro c'era ancora, e tanto.

Il bar Gandola è stato un punto di refirimento per diverse generazioni: soprattutto in passato, era aperto fino a tarda notte, consentendo ai giovani di passaggio da Capo Nero di fare uno spuntino dopo la discoteca. La qualità è un altro punto di forza del locale: „Le nostre tartine sono forse la specialità più gettonata, ma anche il roast beef, preparato in forno da noi, era richiestissimo“. La carne arrivava dal Piemonte, lo speck da Merano, i prosciutti da Parma, e i formaggi erano tutti di marea, e i prezzi in linea.

Da Gandola non bisognava avere fretta: per preparare un panino o un toast di qualità era necessario aspettare un po' di tempo. Ma il risultato era evidente. Renato Gandola usava due vecchie macchine da toast, sostenendo che quelle moderne non hanno la stessa aerazione.

Dopo 55 anni il tradizionale puntoci ritrovo per i nottambuli (e non solo), fedele a se stesso per decenni, volta pagina. L'arrivo di una società russa è emblematica: la Riviera attrae sempre più facoltosi imprenditori dell'Est, decisi ad investire nelle attività locali.

Dì recente è stata aperta un'agenzia immobiliare gestita da russi, e anche una nota spiaggia di Sanremo è stata rilevata da uomini d'affari dello stesso Paese: la festa di compleanno dell'ignoto proprietario, lo scorso settembre, era stata sottolineata da uno spettacolo pirotecnico, che aveva colto di sorpresa tutta la città. Richiestissime dai russi anche ville da sogno sul mare, per il „buen retiro“ in Riviera.

Daniela Borghi

На следующий день была опубликована статья в газете „La Riviera“ от 28.10.2011г. с интервью, данным новыми владельцами бара:

OSPEDALETTI (IM) Non temano i nottambuli affamati, la tradizione di „Gandola“ non sarà intaccata. Ora è ufficiale, la storica paninoteca di corso Marconi, tra Sanremo e Ospedaletti, dai primi di novembre passa nelle mani dei russi.

La famiglia russa ha rilevato l'attività dall'omomina famiglia che, per anni, ha portato avanti l'attività sfamando generazioni di rivieraschi. „Siamo innamorati dell'Italia e, in particolare di questa parte di Liguria — hanno dichiarato i nuovi proprietari che poi assicurano -porteremo avanti la tradizione di Gandola, senza modificare lo stile del locale, aggiungendo solo qualche specialità russa come, ad esempio, il caviale“.
Il personale rimarrà lo stesso. Nessuna novità nello staff dello storico locale, come ulteriore conferma della voglia di continuità che sta guidando i neo titolari. La famiglia Gandola avrebbe ceduto l'attività per semplici questioni anagrafiche, mentre il figlio, ormai da tempo, si dedica ad attività di altro genere.
Gli proprietari sono nuovi nel nostro paese. Già da tempo sono in affari nella loro terra di origine e, da qualche anno, progettavano un arrivo in Italia. Il loro approdo nel bel paese e, in particolare, a Sanremo, è stato possibile grazie alla mediazione di Yuriy Kramorenko, titolare dell'agenzia Itasolare di Ospedaletti che si occupa di pratiche per stranieri. Stando a quanto afferma Kramorenko, i nuovi proprietari di „Gandola“ non saranno gli
ultimi russi ad approdare in Riviera. Pare infatti che Sanremo, e più in generale la provincia di Imperia, si dovrà abituare a un invasione di sovietici pronti a far rinascere l'economia locale. In un periodo di crisi, senza soluzioni apparenti, meglio affidarsi ai ricchi portafogli dell'Est.

Pietro Zampedroni

„Studio Itasolare“ желает этой дружной семье удачи и процветания!

20.11.2011, 3711 просмотров.




Ivan Carli Real Estate © ITALIAN and FRENCH LUXURY REAL ESTATEШоп-туры и экскурсии по ИталииПредставитель в ИталииАренда автомобиля с водителем в Милане и ИталииЮридическая компания
Rambler's Top100 МЕТА - Украина. Рейтинг сайтов Push 2 Checkкарта Киева
Cucina

Адвокат в сфере бизнеса  - сопровождение деятельности, сделок, проверка актива
Адвокаты на YurMir.com
Viewable with Any Browser, Best viewed in Google Chrome
доска бесплатных объявлений

Русская сеть - визы и паспорта